lunedì 8 marzo 2010

8 marzo 2010

L'8 marzo è prorogato fino alle ore dodici del 9 marzo. Per ore dodici si intende: dodici, dodici e trenta, anche una meno un quarto. E' consentito festeggiare con un semplice augurio, con un aperitivo, un aperitivo rinforzato o anche un pasto completo. In questo caso il termine per caffè e limoncello viene spostato alle ore 15, il cui termine va inteso entro e non oltre le ore 15.59. Il termine delle 15.59 va però inteso come non tassativo.

1 commento:

Fiorenza e Monica ha detto...

perfettamente in linea con i tempi, direi. Forse sarebbe il caso di chiedere una proroga della proroga, già che ci siamo. Così, tanto per far fuori le mimose invendute.